Un’esplosione di colori, l’arte emoziona alla GAM e al Castello di Rivoli

 L’emozione dei COLORI nell’arte - GAM - Torino

Finchè siamo vivi, siamo vivi. Il colore è la vita” (Etel Adnan, 29 settembre 2016).

Scendere le scale psichedeliche (il pavimento multcolor Zobop di Lambie) della GAM e scoprire che la primavera è esplosa, in leggero anticipo.

L’emozione dei COLORI nell’arte - GAM - Torino

Quella che si annuncia è una strepitosa bella stagione e oggi se ne è già respirato il profumo in occasione dell’inaugurazione, da domani aprirà le porte al pubblico L’emozione dei COLORI nell’arte (14 marzo – 23 luglio). Due le sedi: appunto la Galleria Civica d’Arte Moderna e Contemporanea (via Magenta 31) e il Castello di Rivoli – Museo d’Arte Contemporanea (piazza Mafalda di Savoia).

Klee, Kandinsky, Munch, Matisse, Delaunay, Warhol, Fontana, Boetti, Paolini, Hirst, Manet… e l’elenco continua: in esposizione una straordinaria raccolta di quattrocento opere realizzate da oltre centotrenta artisti provenienti da tutto il mondo, dalla fine del Settecento ai giorni nostri.
La mostra collettiva ripercorre la storia, le invenzioni,  l’esperienza e l’uso del colore da svariati punti di vista.

Nelle sale della GAM si visita la sezione storica e alcuni esempi contemporanei di ricerche, nella Manica Lunga del Castello di Rivoli sono presentati invece capolavori dell’arte contemporanea che indagano l’essenzialità dei colori e alcuni esempi storci  importanti.

L’emozione dei COLORI nell’arte è a cura di Carolyn Christov-Bakargiev, Marcella Beccarla, Elena Volpato, Elif Kamisli; consulenza scientifica di Vittorio Gallese e Michael Taussig.


L’emozione dei COLORI nell’arte - GAM - Torino

#lamiatorino #torino #ilovetorino #gamtorino #artetorino

Pubblicato il 13/03/2017

Nessun commento:

Posta un commento

LWL